FANDOM


Era una giornata come tante : mi svegliai alle sette, preparai il caffè, salutai mia moglie e andai a lavoro.

È da dieci anni che lavoro in questo magazzino e devo dire che mi trovo piuttosto bene, insomma, è un lavoro un po' complicato e non è di certo un lavoro di rilievo, ma pagano bene.

Quando tornai a casa accesi il computer per vedere se qualcuno mi avesse mandato una email.

Nellla posta trovai una strana email chiamata "Smile. JPG" .

Ora, io ero appassionato di creepypasta, sebbene avessi quaranta anni, e conoscevo la misteriosa email, ma non pensavo fosse una cosa reale,così la aprii.

Comparve una foto a dir poco mostruosa di un cane con un sorriso in faccia e degli occhi gialli.

L'immagine era persino più inquietante di come la descrivevano; oltre allle caratteristiche già elencate, dietro al cane c'era un muro con una chiazza di sangue e il teschio di una persona vicino al cane!

Spensi subito il computer, quando sentii un urlo proveniente dalla cucina dove mia moglie cucinava.

Mi fiondai lì per vedere mia moglie in una pozza di sangue e vicino a lei un cane, un haski, ghignante.

Ora mi trovo in questa stanza buia tutto solo con quel dannato cane!

Spero di uscire vivo da qui, spero di salvarmi, spero di ritornare alla vita di prima.

Non dovevo guardare.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.